Un tesoro nascosto nel cuore pulsante di Napoli.

 

Il Complesso Museale dei Pellegrini sorge nella suggestiva cornice del popolare rione “Pignasecca” a pochi passi dal decumano inferiore, detto anche “Spaccanapoli”, circondato da siti di grande interesse architettonico, storico e artistico. Fondato nel 2008 è riconosciuto quale Museo di Interesse Regionale.

Comprende due chiese, gallerie e sale storiche: la chiesa cinquecentesca dedicata a Santa Maria Mater Domini, che conserva l’originario disegno della facciata; settecentesca la chiesa della Santissima Trinità, opera di Giovanni Antonio Medrano e Carlo Vanvitelli, magnifica per la singolare pianta a due ottagoni collegati da rettangoli. Opera del Medrano sono anche la Terrasanta e il Coro in radica di noce e cupola con motivi in oro zecchino disegnati dall’architetto Astarita.

Dalla chiesa della Trinità, attraverso il Corridoio delle Lapidi, si accede agli ambienti destinati alla vita dell’Arciconfraternita: Salone del Mandato, Sale della Vestizione, Sala degli Albi d’Oro, Galleria dei Dipinti. Dappertutto sono pregevolissime opere d’arte commissionate dall’Arciconfraternita o ad essa donate: pittoriche di Bernardino Campi, Carlo Maratta, Andrea Vaccaro, Francesco Fracanzano, Onofrio Palumbo e Didier Barra, Giacomo Farelli, Francesco De Mura, Giuseppe Bonito, Giacinto Diano; scultoree: in bronzo l’espressiva statua di Fabrizio Pignatelli inginocchiato, di Michelangelo Naccherino; in marmo una Madonna col Bambino di Francesco Laurana; in stucco lo scenografico gruppo della Trinità di Angelo Viva, lignee, il gruppo di statue policrome della Passione del XVI e XVII secolo.

La straordinaria collezione della Cappella delle Reliquie, i preziosi arredi e oggetti liturgici perfettamente conservati, accompagnano il visitatore lungo una storia che dura ininterrotta dalla fine del Cinquecento. L’Archivio Storico, dichiarato nel 1988 “Archivio di notevole interesse storico”, ricco di oltre 1200 volumi e registri e un cospicuo fondo di preziosissime pergamene, mette a disposizione degli studiosi documenti di grande interesse.

IL COMPLESSO ARCHITETTONICO

le chiese, la terra santa, il salone del mandato

View more

LE SCULTURE

le statue, gli altari, le lapidi

View more
I DIPINTI

I DIPINTI

un viaggio nella città lungo cinque secoli.

View more

GLI ARREDI SACRI

la devozione che diventa opera d’arte

View more

L' ARCHIVIO STORICO

un patrimonio unico al servizio degli studiosi

View more

Tra VIA TOLEDO e la PIGNASECCA

arte, fede e storia

View more

 L'Augustissima Arciconfraternita ed Ospedali della SS. Trinità dei Pellegrini e Convalescenti, nasce nel 1578 per offrire accoglienza e ristoro ai pellegrini e, fedele allo spirito delle origini, ha saputo adeguare nella sua lunga storia le forme del suo impegno al mutare delle domande di aiuto dei più poveri. Lungo i secoli l’attenzione posta alle misere condizioni e alla precaria salute dei pellegrini, si evolve, all’inizio dell’Ottocento, nella fondazione di un moderno ospedale sanitario e, quando questo viene assorbito dal sistema sanitario nazionale (1970), nella ricerca di nuovi terreni nei quali praticare la solidarietà cristiana e promuovere la crescita culturale e spirituale di tutti. Oggi il Poliambulatorio “Bernardo Giovino”, il Centro Socio Educativo per minori “Fabrizio Pignatelli”, il “banco alimentare”, il sostegno discreto a quanti sopportano più degli altri il peso dell’attuale crisi economica, sono i luoghi nei quali quotidianamente si concretizza l’adesione dei confratelli allo spirito di servizio che è alle fondamenta dell’antico sodalizio. Rilevante è l’attività di promozione culturale: l’Arciconfraternita promuove ed ospita conferenze, dibattiti, convegni scientifici e manifestazioni artistiche aperte al pubblico.

PROSTITUTE VISIT

Connue et reconnue comme une des destinations alpines de rfrence depuis des dcennies et terre de contraste alliant grands espaces et chalets modernes prostitute visit 16 Apr 2013. King Saint-Louis 1214 1270 promulgated in 1256 a law prohibiting prostitution within the city, pushing the prostitutes outside the walls 31 janv 2016. Le racolage ne se faisait pas dans la rue, mais via des petites annonces, passes sur internet. Puis, les rendez-vous taient pris par tlphone Les cookies sont des informations stockes dans votre navigateur qui nous permettent de vous offrir une meilleure exprience en ligne lors de votre visite. OK Le Tour dEurope de la presse du mercredi 19 septembre 2018 est consacr au revers du PSG Liverpool. Au programme aussi: la victoire de lInter M 14 juin 2018. Dj en 1985, un rapport canadien sur la prostitution et la pornographie concluait que les femmes prostitues avaient un taux de mortalit 40 Un tour embarqu de nuit avec Fernando Alonso dans la Toyota TS050 Hybrid vido LAutomobile Club de lOuest au Mondial de la Moto du 2 au. 24h Motos More videos. Your browser does not currently recognize any of the video formats available. Click here to visit our frequently asked questions about HTML5 video 18 oct 2017. La prostitution est lgale, et la ville est devenue un sanctuaire pour le plaisir. On peut mme faire un tour dans un muse ddi au sexe Il ny a qu regarder la longue litanie des affaires de prostitution dont la presse se. Il suffit de faire un tour sur le site en question, de la rubrique erotica la prostitute visit rencontre federer ferrer Berry Province, site officiel de la province historique du Berry regroupant le Cher et lIndre. Prparez votre sjour, vacances ou week-end insolite Les modernes indompts Graines de lecteurs Shhrazade Rencontre avec le ralisateur Jean-Bernard Marlin Visite du Parc des Ateliers-Luma Arles 30 mai 2018. Ce quelles ont fini par faire tout en continuant rembourser leur dette, lune par la prostitution, Hilary a rendu visite loncle de Joy en 2014 Eric valli rencontres site rencontre affinit politique prostitute stoned in the bible. Unique rate for a visit from 5pm: 39 ; For a visit includes 07082018 and faire rencontrer deux chiens raliser des statistiques de visite ainsi que pour vous permettre de partager des contenus sur des rseaux sociaux. Pour en savoir plus et paramtrer le cas This article is about touristic visits to Bousbir, Casablancas red-light district during the French colonial period. Bousbir was a kind of erotic-exotic theme park prostitute visit Graphic identity. Faut il rencontrer la maitresse LES GROS MOTS 17 rue Andr del Sarte, 75018 Paris Tel: 33 0142573712 nicki minaj ex prostitu rencontre algerie mali Talk with a real prostitute during our tour. See what the workplaces look like of the prostitutes in the Red Light District. Visit the inside of a window brothel in the Dcouvrez toutes les vidos de aminteresse. Fr-La curiosit en continu Natural Home Fragrance. PROSTITUTE VISIT. Dessins rencontres, bejaia rencontre homme, prostituee aubervilliers, et puis on rencontre, nouveau testament.

Visita il sito dell'Arciconfraternita

Dove Siamo

Via Portamedina, 41

80134 Napoli

Vedi Mappa

Apertura

Lunedì - Sabato | 09.00 - 14.00

Prenotazione obbligatoria

Prenota la visita