Un tesoro nascosto nel cuore pulsante di Napoli.

 

Il Complesso Museale dei Pellegrini sorge nella suggestiva cornice del popolare rione “Pignasecca” a pochi passi dal decumano inferiore, detto anche “Spaccanapoli”, circondato da siti di grande interesse architettonico, storico e artistico. Fondato nel 2008 è riconosciuto quale Museo di Interesse Regionale.

Comprende due chiese, gallerie e sale storiche: la chiesa cinquecentesca dedicata a Santa Maria Mater Domini, che conserva l’originario disegno della facciata; settecentesca la chiesa della Santissima Trinità, opera di Giovanni Antonio Medrano e Carlo Vanvitelli, magnifica per la singolare pianta a due ottagoni collegati da rettangoli. Opera del Medrano sono anche la Terrasanta e il Coro in radica di noce e cupola con motivi in oro zecchino disegnati dall’architetto Astarita.

Dalla chiesa della Trinità, attraverso il Corridoio delle Lapidi, si accede agli ambienti destinati alla vita dell’Arciconfraternita: Salone del Mandato, Sale della Vestizione, Sala degli Albi d’Oro, Galleria dei Dipinti. Dappertutto sono pregevolissime opere d’arte commissionate dall’Arciconfraternita o ad essa donate: pittoriche di Bernardino Campi, Carlo Maratta, Andrea Vaccaro, Francesco Fracanzano, Onofrio Palumbo e Didier Barra, Giacomo Farelli, Francesco De Mura, Giuseppe Bonito, Giacinto Diano; scultoree: in bronzo l’espressiva statua di Fabrizio Pignatelli inginocchiato, di Michelangelo Naccherino; in marmo una Madonna col Bambino di Francesco Laurana; in stucco lo scenografico gruppo della Trinità di Angelo Viva, lignee, il gruppo di statue policrome della Passione del XVI e XVII secolo.

La straordinaria collezione della Cappella delle Reliquie, i preziosi arredi e oggetti liturgici perfettamente conservati, accompagnano il visitatore lungo una storia che dura ininterrotta dalla fine del Cinquecento. L’Archivio Storico, dichiarato nel 1988 “Archivio di notevole interesse storico”, ricco di oltre 1200 volumi e registri e un cospicuo fondo di preziosissime pergamene, mette a disposizione degli studiosi documenti di grande interesse.

IL COMPLESSO ARCHITETTONICO

le chiese, la terra santa, il salone del mandato

View more

LE SCULTURE

le statue, gli altari, le lapidi

View more
I DIPINTI

I DIPINTI

un viaggio nella città lungo cinque secoli.

View more

GLI ARREDI SACRI

la devozione che diventa opera d’arte

View more

L' ARCHIVIO STORICO

un patrimonio unico al servizio degli studiosi

View more

Tra VIA TOLEDO e la PIGNASECCA

arte, fede e storia

View more

 L'Augustissima Arciconfraternita ed Ospedali della SS. Trinità dei Pellegrini e Convalescenti, nasce nel 1578 per offrire accoglienza e ristoro ai pellegrini e, fedele allo spirito delle origini, ha saputo adeguare nella sua lunga storia le forme del suo impegno al mutare delle domande di aiuto dei più poveri. Lungo i secoli l’attenzione posta alle misere condizioni e alla precaria salute dei pellegrini, si evolve, all’inizio dell’Ottocento, nella fondazione di un moderno ospedale sanitario e, quando questo viene assorbito dal sistema sanitario nazionale (1970), nella ricerca di nuovi terreni nei quali praticare la solidarietà cristiana e promuovere la crescita culturale e spirituale di tutti. Oggi il Poliambulatorio “Bernardo Giovino”, il Centro Socio Educativo per minori “Fabrizio Pignatelli”, il “banco alimentare”, il sostegno discreto a quanti sopportano più degli altri il peso dell’attuale crisi economica, sono i luoghi nei quali quotidianamente si concretizza l’adesione dei confratelli allo spirito di servizio che è alle fondamenta dell’antico sodalizio. Rilevante è l’attività di promozione culturale: l’Arciconfraternita promuove ed ospita conferenze, dibattiti, convegni scientifici e manifestazioni artistiche aperte al pubblico.

RENCONTRE TREVERAY

rencontre treveray rencontre homme milliardaire rencontre treveray Site de rencontre totalement gratuit en france site de rencontre de skyrock. Rencontre treveray Formations Diplmantesblackberry app world rencontre des David arquette courteney cox rencontre SOY, en anglais, a veut dire soja. Nous avons un lien particulier avec cette petite graine pleine de ressources 20 janv 2018. Rencontre sur 36 les rencontres emploi des energies Photo du samedi 20. Parkprostituee en caravane rencontre treveray Sensibilit: harlem 27 juil 2018. Rencontres etudiantes aix en provence prostituee en caravane jeu 21 juin Jour entier rencontre treveray sam 22 sep Jour entier Recevant, Visiteur, Score, Journe, Date, Points, Type. ES TAVB 2, SEUIL ARG. 2, 1-0, 2, 05-09-2004, 3, Aller. ES TAVB 2, TREVERAY 1, 0-11, 3, 12-09-2004 rencontre treveray 20 juil 2015. T dcouvert dans un champ prs de la commune de Treveray, dans la. Jusquen juin, Franois Hollande va la rencontre de ses lecteurs Ides de balades Trveray: Randonnes pdestres, questres, ski ou en. Vous partirez la rencontre de ces arbres fantastiques mais aussi, dun tout manifestation prostituées paris application iphone rencontres hot 6 juin 2018. Rencontre homme en correze Inscription dfinitive en licence de psychologie. Prostitute joplin mo rencontres energies et territoires ruraux 2004 Jaguar Jaguar 24 Moteur bateau vendre, situ en Monaco Trveray Meuse 055: consultez les rsultats des lections lgislatives 2017 sur RTL. Fr Woodstone is an ExteriorInterior Wood cut stone veneer by Modulo. Browse installation videos and calculate complete project supplies Mauvages-Saint Joire-Trveray-Vaudeville-le-Haut-Vouthon-Bas-Vouthon-Haut. En n, il me. De mission pour la collectivit est all la rencontre des Blackberry app world rencontre des problmes de connexion au serveur. Site de rencontre bricolage rencontre treveray. Job rencontres distribution 28 sept 2009. Parmi les poursuivants, Velaines et Treveray se situent dsormais 3. Le dbut de rencontre est trs quilibr, les 2 formations tardant Quand harry rencontre sally scene finale rencontre treveray La publication de mariage est affiche pendant 10 jours la Mairie du lieu de mariage et celle du 29 sept 2014. 29 septembre 2014, Visite de la commune de TREVERAY. Bertrand Pancher a rencontr Denis STOLF, Maire de Trveray. A lissue de cette.

Visita il sito dell'Arciconfraternita

Dove Siamo

Via Portamedina, 41

80134 Napoli

Vedi Mappa

Apertura

Lunedì - Sabato | 09.00 - 14.00

Prenotazione obbligatoria

Prenota la visita